Trenta furti in sei mesi, tre arresti

Più di trenta furti in abitazione in tutta la provincia di Cuneo tra l'ottobre 2017 e la primavera di quest'anno per un bottino di 55 mila euro di bottino. Sono i risultati dell'attività di una presunta banda smantellata dai carabinieri con l'indagine chiamata in codice "operazione Gerione". Cinque uomini e una donna sono stati arrestati: Isabella Cerutti (43 anni), il marito Manuel Lafleur (49) e il genero dei due Fabio Debar (32) sono stati portati in carcere. Ai domiciliari sono stati messi Mattia Arneodo (20), Bruno Bagnasco, (69) e Saimon Cerutti (31), fratello di Isabella. La refurtiva, recuperata in gran parte all'interno delle abitazioni dei componenti della banda, verrà restituita ai proprietari. La banda, secondo quanto è stato ricostruito, si serviva della donna per conquistare la fiducia delle persone anziane e penetrare in casa senza effrazioni. Le indagini dei carabinieri proseguono per comprendere colpi analoghi siano stati commessi fuori dal territorio del Cuneese.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Cuneo Cronaca
  2. NotiziaOggi
  3. IdeaWebTv
  4. Savona fbc
  5. Targatocn.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Gorzegno

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...